• Pillole di matematica,  Storia della matematica

    La medaglia Fields

    La medaglia Fields è un premio che viene assegnato durante la cerimonia di apertura del Congresso Internazionale dei Matematici, ai giovani matematici, al di sotto dei 40 anni, che si sono distinti nel campo della ricerca in questa materia. E’ il più alto riconoscimento che un matematico possa ricevere e ha l’obbiettivo di dare notorietà e supporto a queste brillanti menti e al loro lavoro. Ecco perché viene spesso, anche se erroneamente, definita il “nobel per la matematica“. Il matematico canadese John Charles Fields ha ideato questo premio fin nei minimi dettagli: si è addirittura occupato personalmente di disegnare la medaglia che una faccia è inciso il volto di Archimede…

  • Pillole di matematica,  Storia della matematica

    I numeri romani

    Qualche giorno fa avevo parlato del grande contributo di Fibonacci alla matematica e avevo detto che fu proprio lui ad introdurre il sistema di numerazione decimale e posizionale che usiamo tutt’oggi. Ma se non ci fosse stato Fibonacci, come scriveremmo i numeri? Semplice ancora come Giulio Cesare! E si, proprio così, ma coma scrivevano i numeri i romani? Di sicuro ci siamo imbattuti mille volte nella loro numerazione, perché in alcuni casi vengono ancora usati, ad esempio per indicare le ore in alcuni orologi o sulle coste dei libri per indicare l’ordine dei vari volumi, o ancora quando accompagnano il nome di papi o sovrani. Seppur usata per moltissimi anni,…

  • Consigli di lettura

    I magnifici 10

    Di Anna Cerasoli E’ la storia di un bambino, Filippo detto Filo, alle prese con la matematica e di un nonno, professore in pensione, che prende per mano il nipotino e lo accompagna in un viaggio tra numeri, simboli e teoremi. Insieme al nonno Filo imparerà a conoscere i grandi matematici e attraverso storie e aneddoti scoprirà che la matematica non è quella materia difficile e arida che ha sempre immaginato, ma anzi gli si dimostrerà curiosa divertente e affascinante. La lettura di questo libro, come tutti quelli di Anna Cerasoli, è scorrevole e coinvolgente: l’autrice con parole semplici e chiare, per nulla altisonanti, è riuscita spigare concetti e teoremi…

  • Giocare con la matematica,  Matematica no problem

    Chi sa moltiplicare fino a 19 x 19?

    Saper calcolare a mente, come ho già detto più volte, può sempre tornare utile: al supermercato per sapere se abbiamo abbastanza soldi per la spesa, quando ci sono i saldi per vedere se in effetti stiamo facendo un affare, o per non farci fregare quando si parla di prestiti e interessi. E poi non dimentichiamo che il nostro cervello deve essere allenato esattamente come il resto del nostro corpo, per tenerlo sempre attivo e sveglio! Oggi vi dimostro quanto sia semplice moltiplicare due numeri entrami minori di 20. Proviamo ad eseguire 18 x 15. Per prima cosa prendete la cifra delle unità del fattore più piccolo (in questo caso 5)…

  • I grandi matematici,  Pillole di matematica,  Storia della matematica

    Leonardo Pisano detto Fibonacci

    Di questo grandissimo matematico ci sarebbero talmente tante cosa da dire che che potremmo riempire pagine e pagine (cartacee e virtuali). Tutti lo conosciamo per la celeberrima successione ma vi assicuro che legato al suo nome c’è molto di più. Leonardo Pisano nacque a Pisa intorno al 1170, il padre era rappresentante dei mercanti della Repubblica di Pisa e questo diede la possibilità di viaggiare molto. Da ragazzo trascorse alcuni anni in una regione dell’odierna Algeria. Qui il padre lo spinse a studiare tecniche di calcolo con le cifre indo-arabe che in occidente erano ancora sconosciute, in modo che potesse a sua volta diventare un abile uomo d’affari. Leonardo si…

  • Pillole di matematica,  Storia della matematica

    IL Papiro di Rhind

    Nel lontano 1650 a.C. uno scriba di nome Ahmes trascrisse un vecchio papiro, risalente ad un periodo che va dal 2000 al 1800 a.C., su c’erano moltissime nozioni di matematica e geometria. Di informazioni da trascrivere ce n’erano davvero tante visto che il papiro è lungo più di 5 metri e contiene più di 85 problemi con relative soluzioni. Lo scriba lo intitolò “Regole per ottenere la conoscenza di tutte le cose” e lo firmò con il suo nome; quindi si può ben dire che Ahmes fu, a tutti gli effetti, uno dei primi matematici della storia. Oggi il papiro è conosciuto anche con il nome di papiro di Rhind,…

  • Consigli di lettura

    Pensa come Leonardo da Vinci

    Di Carlo Carzan e Sonia Scalco Editoriale Scienza Detto così sembra facile, lui però è stato il più grande genio di tutti i tempi, come facciamo noi, comuni mortali, ad assomigliargli anche solo un pochino? Basterà esplorare la sua mente, sostengono gli autori Carlo Carzan e Sonia Scalco: studiando da molto vicino il suo modo di pensare, le sue capacità, ma anche i suoi errori, perché si sa che sbagliando si impara. E di certo da imparare da Leonardo ce n’è tanto, anzi tantissimo. Questo libro si colloca a metà strada tra un laboratorio ludico e un vero e proprio manuale: tra aneddoti, informazioni e spiegazioni scientifiche sul funzionamento del…

  • Enigmi e indovinelli,  Giocare con la matematica,  Pillole di matematica

    La torre di Hanoi

    Una leggenda narra che nel tempio della città indiana di Benares, che si trovava esattamente al centro del mondo, la divinità Brahma avesse portato uno strumento formato da tre colonnine di diamanti. Nella prima a sinistra erano infilati in ordine decrescente 64 dischi d’oro. I sacerdoti del tempio avevano il compito di spostare tutti i dischi nell’ultima colonnina a destra seguendo le regole imposte da Brahma stesso: si poteva spostare solo un disco alla volta e non si poteva appoggiare un disco più grande su un disco più piccolo. Quando l’ultimo disco sarà posato nella colonnina di destra, la torre e il tempio crolleranno, tutto si trasformerà in polvere e…

  • I grandi matematici,  Matematica e Arte,  Pillole di matematica

    Paperino nel mondo della matemagica

    Beatrice si è presa l’influenza ed è costretta a casa, così le ho concesso un po’ di televisione e un po’ di tablet in più, a patto però che guardi qualcosa di interessante (così magari le faccio compagnia). Nel momento in cui abbiamo aperto YouTube, mi è venuta una folgorazione: perché non farle vedere “Paperino nel mondo della matemagica”, un cortometraggio Disney istruttivo e molto divertente. Bea storce un po’ il naso, ma si lascia convincere e alla fine se ne innamora. Questo cortometraggio Disney racconta lo straordinario viaggio di Paperino attraverso il magico mondo della matematica. Qui si imbatte in alberi dalle radici quadrate, matite che giocano a tris,…