• I grandi matematici,  Pillole di matematica,  Storia della matematica

    Un eccentrico matematico

    Quale matematico non ha in sé una sorta di bizzarria o un filo di follia? I matematici, a detta di tutti, sono strani, eccentrici e un po’ strampalati, e di sicuro Paul Erdos non faceva eccezione. Anzi è stato sicuramente uno dei più eccentrici del suo tempo. Nacque a Budapest il 26 marzo del 1913 e non si dovette attendere molto per scoprire le sue innate doti matematiche. A soli tre anni infatti scoprì i numeri negativi dopo aver calcolato una sottrazione e passava il suo tempo ad inventare e risolvere problemi matematici. Il padre, anch’egli matematico, lo spinse allo studio delle serie e della teoria degli insiemi e a…

  • Consigli di lettura,  Curiosità matematiche,  Giocare con la matematica,  I grandi matematici

    Piega e spiega la matematica

    Io, con le mani non riesco proprio a stare ferma, devo sempre armeggiare qualcosa: fare, disfare e creare sono cose che mi rilassano e quando queste hanno un legame con la matematica allora proprio non posso resistere! Sono alla costante ricerca di idee, spunti e materiale da poter condividere con chi ha la voglia di leggere i miei articoli. Girando sul web mi sono imbattuta in un libro dal titolo per me molto stimolante: Piega e spiega la matematica. Laboratorio di giochi matematici. E’ proprio quello che fa per me. Questo non è un libro (per citare Magritte) anzi, non è solo un libro, è, infatti, una vera è propria…

  • Giocare con la matematica,  Matematica no problem

    L’indovina numero

    E’ tempo di rientri, la scuola ha riaperto i battenti e per tanti studenti è ora di rimettersi sui libri. Però che fatica dopo gli spensierati mesi estivi! Ecco perché oggi vi propongo ancora un gioco per “sgranchirvi” la mente: consiste nell’indovinare il numero dopo l’indizio che vi sarà letto, semplice no? Di seguito troverete il PDF con le carte da stampare e plastificare, dove sono riportati i calcoli che una volta risolti daranno il numero da indovinare. Per giocare servono un conduttore che legge le domande e dei concorrenti che cercano rispondere correttamente nel minor tempo possibile per aggiudicarsi la carta. Vince chi riesce ad accumulare il maggior numero…

  • Giocare con la matematica

    I labirinti

    Il caldo è sempre più opprimente e bisogna offrire un’alternativa ai nostri ragazzi. Proporre i compiti non sempre è la mossa più giusta, quindi perché non dare loro la possibilità di fare un ripassino, ma sotto forma di gioco? Oggi vi propongo quattro labirinti in cui si deve seguire un determinato percorso per per raggiungere l’uscita. Con questo gioco si prende confidenza con il concetto di multipli e anche di numeri primi. Cliccando qui sotto potrete scaricare il PDF con i labirinti.

  • Consigli di lettura

    Gli artisti dei Numeri

    Di Albrecht Beutelspacher Questo romanzo, scritto da un matematico tedesco, ha tutti i “numeri” per appassionarvi: qui infatti la matematica si intreccia con il mistero tipico di un libro giallo. Il protagonista è Christian, un ragazzino di 12 anni che, per problemi di salute, viene mandato in Toscana, in un castello presso Cortona, con la zia Ursula che proprio lì deve partecipare ad un convegno di matematica. Durante il soggiorno Christian fa la conoscenza del sedicente professor Primo che tiene affascinanti lezioni su crittografia e teoria dei numeri e che sostiene di aver trovato il modo per poter decifrare tutti i codici segreti possibili e immaginabili. Al convegno partecipa anche…

  • Giocare con la matematica

    Il domino delle tabelline

    Questo gioco è pensato per i bambini che hanno finito la seconda elementare (anno in cui si studiano le tabelline), ma anche per i più grandicelli a cui consolidare le odiate tabelline non fa mai male. Il gioco si basa sul classico domino, l’unica differenza è che, al posto dei puntini da 0 zero a sei, le tessere sono divise in modo da avere da una parte le moltiplicazioni e dall’altra i risultati. I bambini a turno metteranno sul tavolo una tessera che si attacchi a quella già presente. Qui troverete il PDF con le tessere da stampare. Il mio consiglio è quello di incollarle su un cartoncino e plastificarle…

  • Giocare con la matematica

    L’indovina numero

    Oggi vi propongo un gioco molto carino da fare in spiaggia, a casa o in una baita in montagna, insomma potete portarvelo dietro ovunque andiate, non è ingombrante e di sicuro vi divertirete e diventerete velocissimo con i calcoli. Al gioco dell’INDOVINA NUMERO si può giocare in due, ma anche di più, non ci sono limitazioni. Si dispongono le carte a faccia in giù in un unico mazzo al centro del tavolo, a turno ogni giocatore prenderà una carta e leggerà il calcolo da fare per indovinare il numero. Se la risposta è corretta si aggiudicherà la carta, in caso contrario la dovrà reinserire nel mazzo. Vince che si guadagna…

  • Matematica no problem

    Piccolo dizionario di matematica per i più piccini

    ADDIZIONE: è l’operazione che ti permette di mettere insieme due o più quantità uguali tra loro. SOTTRAZIONE: è l’operazione che ti permettere di togliere una quantità da un’altra. MOLTIPLICAZIONE: è l’operazione che ti permette di ripetere una stessa quantità tante volte. DIVISIONE: è l’operazione che ti permette di suddividere in parti uguali una quantità. PAIO o COPPIA: significa che si devono prendere in considerazioni due oggetti (1 paio di scarpe sono due scarpe). DOPPIO: vuol dire che devi moltiplicare per 2 un numero o una quantità. TRIPLO: vuol dire che devi moltiplicare per 3 un numero o una quantità. META’: vuol dire che devi dividere per 2 un numero o…

  • Matematica no problem,  Pillole di matematica,  Uncategorized

    Gli enti fondamentali della geometria

    Nell’articolo sulla geometria euclidea ho citato gli enti fondamentali della geometria: PUNTO, RETTA e PIANO Essi però hanno bisogno di più spazio, anche perché se si chiamano fondamentali ci sarà un motivo. Pesiamo a una qualsiasi figura piana, anche la più semplice come un quadrato: per definire i lati o i vertici ola sua area dobbiamo aver ben chiaro in testa il concetto di retta, punto e piano. Vediamoli nel dettaglio. IL PUNTO E’ molto difficile dare una definizione rigorosa di punto, però possiamo provare a darne una più intuitiva: prendiamo una penna e appoggiamone la punto su un foglio di carta, il segno che rimane è un punto. Il…